Skip to content


Le Alvà della Clarea: saper affrontare il fermo di polizia

Le Alvà della Clarea , un gruppalvào di donne della Valle di Susa, tornano a riflettere e a far riflettere su come chi vive un territorio in conflitto possa dover affrontare, nel suo percorso accidentato, situazioni complesse.

Dopo l’evento Voci di donne sulla violenza di Stato, questa volta verrà proposta una serata dedicata al fermo di polizia.
Ci si interrogherà su ciò che accade quando, esprimendo il proprio legittimo dissenso, si è di fronte a momenti di estrema tensione che possono culminare con un fermo di polizia.
Attraverso le testimonianze di alcune persone che hanno subito (ma anche gestito) le 72 ore di fermo,si cercherà di capire come affrontare in modo consapevole la paura, la rabbia, la solitudine, l’impotenza che abitano quel “mondo capovolto” e che rischiano di far dimenticare a donne e uomini di essere persone e in quanto tali portatori di diritti.
Per una maggiore comprensione saranno presenti una psicologa e un avvocato.
Perché tutto questo può accadere ad ognuno/a di noi ed ognuno/a di noi deve sapere come affrontarlo.

 

Posted in acab, antimilitarismi, autodeterminazione, comunicati/volantini, iniziative, no tav, repressione.

Tagged with , , , , .


No Responses (yet)

Stay in touch with the conversation, subscribe to the RSS feed for comments on this post.



Some HTML is OK

or, reply to this post via trackback.