Skip to content


Diario di bordo da Caracas

Le compagne di MeDeA hanno realizzato un’intervista con Ilaria, una compagna di un collettivo femminista che lavora in una radio comunitaria di Caracas che si chiama “Negro Primero”. Ilaria ci racconta la storia della radio, come si autofinanzia e si gestisce e spiega quanto sia stato importante riappropriarsi dei mezzi di comunicazione e informazione nel percorso rivoluzionario che stanno costruendo.

Interessante la parte dell’intervista che riguarda il femminismo, guardato in passato con una certa diffidenza dalla popolazione perchè troppo accademico e ad uso esclusivo delle classi medio alte influenzate dall’Europa. Per un popolo che ha cercato di liberarsi dal giogo colonialista, soprattutto in campo politico e culturale, è stato necessario anche ripensare un movimento delle donne in seno alla rivoluzione bolivariana e costruire un femminismo popolare, contadino, operaio,  quotidiano, vicino alla realtà delle donne di base.

Un altro passaggio molto bello dell’intervista riguarda le relazioni tra donne e uomini nel fare insieme la rivoluzione e nell’immaginarsi che società vogliono costruire. Ilaria racconta come si sono imbattute/i nelle differenze di potere e di partecipazione e come i ruoli tradizionali si siano spinti anche dentro la pratica politica. Le donne rivendicano protagonismo, ma, seppur numerose, spesso sono relegate a mansioni più organizzative, con la difficoltà di occuparsi di politica strette tra i tempi del lavoro fuori  e soprattutto dentro casa. Mentre gli uomini, più liberi e con più tempo a disposizione, hanno un peso maggiore nelle decisioni e nelle elaborazioni teoriche.

Riconoscere ed esperire queste differenze, nel momento in cui tutti e tutte hanno cominciato a partecipare maggiormente alla vita politica della loro comunità, ha fatto sì che le donne in particolare si attivassero per modificare questa situazione, perchè come Ilaria ci ha ricordato…No hay revolución sin liberación de la mujer!

A questo link l’intervista con Ilaria della radio “Negro Primero”: ilaria da caracas

Posted in caracas.


No Responses (yet)

Stay in touch with the conversation, subscribe to the RSS feed for comments on this post.



Some HTML is OK

or, reply to this post via trackback.